FIRST DAY OF AMERICAN HIGH SCHOOL

CIAOOOOOOO

Sono tornata!

Allora, lo so che sono sparita da duemila anni, ma e’ stato un periodo assurdo.          Ormai sono due mesi che ho cominciato la scuola, vorrei raccontarvi come e’ andato il primo giorno e le prime impressioni.

Io frequento la School of the Arts di Rochester (NY) e il mio major e’ Visual Arts. Ho vinto una borsa di studio alla Eastman Community Music School, e tutte le settimane ho una lezione di arpa.

Ok, ora siete pronti il primo giorno di scuola?

Allora, cominciamo….

5 Settembre 2018

L’apocalisse e’ imminente….. sto per affrontare il mio primo giorno di scuola americana. OMG.

Mi sono alzata alle 5 del mattino, sono stata circa 15 minuti nel letto a prepararmi psicologicamente, poi mi sono alzata e sono andata a fare colazione. Dopo mi sono preparata: ho fatto lo zaino, mi sono lavata e vestita. L’outfit l’avevo gia’ deciso il giorno prima (sono andata a fare shopping e ho comprato una camicia bordeaux). Ho fatto una di quelle foto alla faschion-blogger davanti allo specchio, ma non ve la faccio vedere perche’ e’ alquanto imbarazzante…

*finto colpo di tosse*

Dicevamo…

Il primo giorno ho preso l’autobus (normalmente vado a piedi), e sono arrivata a scuola alle 7:00 precise. Sono rimasta circa 5 minuti fuori dalla scuola ad aspettare prima di entrare nell’atrio. Una volta dentro sono stata altri dieci minuti da sola ad aspettare la mia counselor,  che mi aveva promesso di accompagnarmi alla mia prima classe, visto che ho le doti di orientamento di un sasso.

Grazie al cielo si e’ ricordata di me ed e’ venuta a prendermi. Con lei sono salita al 3 piano e mezzo (si’, e’ come Hogwarts, binario 9 e tre quarti) e ho incontrato il mio professore di Drawing and Painting.

Dopo due periodi passati nella classe di arte ho fatto una corsa fino al primo piano per il mio secondo periodo: Women’s Literature (che e’ una classe molto interessante).

Dopo mi sono diretta alla mia classe di Music Theory, mi sono persa, ma sono riuscita ad arrivare in tempo. Quando sono entrata il professore non era ancora arrivato, quando e’ entrato in classe tutti si sono zittiti e io ho subito pensato che fosse un professore severo (severo in un senso negativo), ma poi si e’ seduto sul banco a gambe incrociate e ha cominciato a parlare. Right now e’ il mio professore preferito.

Dopo ho avuto la classe di US History (la professoressa e’ un tesoro) e poi e’ arrivato il momento del temutissimo…. LUNCH PERIOD.

Credo che il pranzo sia il momento piu’ spaventoso per ogni exchange student durante il primo giorno di scuola. Io avevo paura di rimanere da sola a fissare il soffito.

Quando e’ finito il periodo di US History ho strategicamente seguito delle ragazze che erano nella mia classe e mi sono seduta al loro tavolo. Ho cominciato a chiaccherare con loro e ho cominciato a conoscere delle altre ragazze che erano sedute al mio stesso tavolo.

Non e’ stato male come primo lunch period.

Nella mia scuola il cibo della mensa e’ gratis, ma il primo giorno mi sono portata il pranzo da casa perche’ non mi fidavo.

Ora dopo un mese ho cominciato a mangiare il cibo della mensa, non e’ male.

Dopo ho avuto la classe di fisica (che a giorni alterni e’ un doppio periodo perche’ c’e’ l’ora di laboratorio). La prima cosa che ha detto la professoressa e’ stata: “Non voglio sentire parlare di miglia, piedi, pounds o inches in questa classe! In fisica si usano i metri, i centimetri…”. Io mi sono sentita subito sollevata perche’ ancora adesso non ho la piu’ pallida idea di quanto sia un miglio o un pound.

Poi e’ stata ora dell’ultimo periodo: Pre-calculus. Durante la prima lezione ho pensato che fosse una classe facile, ma mi sbagliavo…

Uscita da scuola ho camminato fino alla Eastman School of Music per la mia seconda lezione di arpa e poi sono tornata a scuola a piedi.

Il secondo giorno di scuola e’ stato un po’ diverso dal primo perche’ ho avuto scultura alle prime due ore al posto di Drawing and Painting, e poi ho avuto la mia prima classe di PE (educazione fisica) al posto della prima ora di fisica.

Neanche a dirlo mi sono persa nel tragitto mensa palestra. Dubbi?

Durante la prima settimana mi sono persa almeno cinque volte nella scuola (che e’ GIGANTE). Ora, per fortuna, ho imparato ad orientarmi.

Uscita da scuola ho deciso di prendere l’autobus per tornare a casa.

Ecco come e’ andata: esco dall’edificio, cerco di capire il numero dell’autobus che devo prendere, fallisco, chiedo aiuto a un agente di polizia che stava aiutando gli altri studenti, il poliziotto m’indirizza verso un autobus, salgo sull’autobus che mi e’ stato indicato, l’autobus parte, dopo circa 20 minuti di viaggio comincio a preoccuparmi perche’ ci stiamo dirigendo dalla parte opposta rispetto a casa mia, decido di mantenere la calma, inspiro ed espiro profondamente, dopo 45 minuti di viaggio l’autobus non accenna a tornare indietro e io rimango da sola, decido di scendere dall’autobus, controllo Google Maps e scopro di essere a fanzum (per non dire di peggio) nella parte nord di Rochester, cammnino per 30 minuti cercando di raggiungere il centro della citta’, insulto me stessa mentalmente, poi mi arrendo e chiamo i miei Host-Grandparents chiedendo di venirmi a prendere, dopo dieci minuti vedo la macchina dei nonni, salgo sulla macchina, e poi, finalmente, dopo un’ora e mezza di vagabondaggio in giro per Rochester, arrivo a casa.

Un applauso ad Arianna che ha preso l’autobus sbagliato il secondo giorno si scuola.

Ok, adesso e’ divertente da raccontare, ma viverla non e’ stato per niente divertente.

Dopo un mese di scuola ho cominciato ad orientarmi e ho comiciato a “prendere il giro” del sistema scolastico, ho avuto i miei primi tests e sto cominciando a farmi degli amici.

Bye!

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...